End of term, diciannovesimo compleanno, atmosfera natalizia e tristi arrivederci

Hi everyone, what a week!! Che settimana gente!!! Sono stata così impegnata da non poter nemmeno scrivere. No, non mi sto lamentando: domani torno a casa, nella “mia” Olbia, e sono piuttosto sicura che avrò molti meno impegni.

Iniziamo da lunedì, l’unico lunedì di cui non ci siamo lamentati perché.. E’ stato l’ultimo lunedì del 2011 amici! E che lunedì: prima di tutto, ultima lezione di Web Design. CHE LIBERAZIONE! Detestavo quel corso. Per quanto importante e utile, l’insegnante era un po’ burbero e devo ammettere che trovavo il tutto piuttosto difficile. Fortuna che c’erano le mie amiche, più esperte di me, a darmi una mano! Devo fare un monumento alla loro pazienza. Il nostro lunedì è andato avanti con l’ultima lecture di History of Journalism, per la quale era il mio turno fare una presentazione per la settimana precedente. E’ andata bene… O meglio, come di consueto, io ho parlato poco e il professore ci parlava sopra. Poi è arrivata anche l’ultima lecture di Politics & Current Affairs, col nostro adorabile professore che ha creato delle slide per dirci quanto gli mancheremo e per augurarci un buon Natale. Finiti gli impegni accademici, tutti noi studenti del primo anno siamo andati coi nostri professori all’Oliver Thompson Lecture Theatre ( all’interno dell’università) per guardare le registrazioni di Question Time, il talk show che avevamo registrato. MIO DIO. Sono pessima in TV: non diventerò una giornalista televisiva. C’era pure un punto in cui mi riprendono nel dire: “OH MY GOD”. Non sono stata la migliore presentatrice del mondo, ma quel che conta è che quando siamo usciti i professori ci hanno offerto del vino italiano e degli snack, col risultato che molti miei compagni sono tornati a casa ubriachi. Carino da parte loro, no?

Martedì è stata la giornata della finale di Journalism Idol, in cui noi finalisti dovevamo presentare un giornalista con qualche informazione in più rispetto alla settimana prima. Sfortunatamente non abbiamo vinto, ma non ce la siamo presa troppo. Soprattutto perché poi c’è stata l’ultima lezione di francese.
Mercoledì non avevo lezione, però ho avuto un tutorial pre-natalizio col mio tutor, Terry. E’ piuttosto burbero e non molto presente, però mi ha rassicurato dicendomi che il mio inglese è molto buono e aiutandomi con la ricerca di un lavoro a Gennaio. La sera l’ho passata con le amiche, siamo andate al cinema a vedere “My Week With Marylin”, che ci è piaciuto tanto: mostrava perfettamente la sua fragilità e l’attrice, Michelle Williams, era perfetta. Anche se alla fine siamo andate tutte lì per vedere Emma Watson fare qualcosa di diverso da Hermione, il che, devo dire, non le riesce affatto male.

Quella di Giovedì è stata una delle giornate più interessanti che ho passato da quando sono qui: io e un altro gruppo di miei compagni ci siamo riuniti negli studi radiofonici del dipartimento di Giornalismo per il Radio Day. Dovevamo intervistare (con tanto di registratori professionali!) gente a caso riguardo al Natale e all’Anno Nuovo (gli argomenti erano: Regali di Natale, buoni propositi per l’anno nuovo ecc). Una volta trovate delle buone frasi, siamo tornati negli studi e abbiamo modificato e migliorato l’audio, per poi scrivere un’introduzione. Io e un mio compagno ci siamo offerti per fare gli speaker alla radio, mentre altri si occupavano della parte tecnica e.. beh, abbiamo creato un programma piuttosto buono! E’ stato un fantastico ultimo giorno di trimestre.

Ma giovedì era anche l’8 dicembre, il giorno prima del mio compleanno. La sera io e altre amiche ci siamo riunite in un appartamento per un Christmas Party dove ognuno aveva cucinato qualcosa, mentre poco prima di mezzanotte sono andata da un mio amico che compiva gli anni lo stesso giorno. Le mie amiche mi hanno detto che non sarebbero venute, perché stavano male dopo aver mangiato troppo… Invece proprio allo scoccare della mezzanotte hanno bussato alla porta con una torta e dei regalini. Ero talmente contenta che stavo per mettermi a piangere!

Il giorno dopo mi sono messa a fare torte e ho aperto gli altri regali, ma è stata la serata ad essere unica. La mia amica Penny, che vive nel cosiddetto “Party Flat”, dove ci sono sempre le feste migliori (praticamente mi hanno adottata, sono sempre lì) si è offerta di organizzare i predrinks nel suo appartamento. Io festeggiavo col mio amico, e a un certo punto quando eravamo tutti lì hanno spento le luci e sono arrivate tutte le mie amiche con un muffin e una candelina. Anche lì, complice l’alcool, mi stavo per commuovere. Alle 11 (questi Inglesi escono presto!) siamo andati tutti alla O2 Academy per la serata “Propaganda”, dove oltre alla musica da discoteca mettono, per la mia felicità, anche musica rock. E’ stata una delle serate migliori da quando sono qui e mi ha fatto amare ancora di più il mio gruppo di amici. Tra una cosa e l’altra, ho finito di festeggiare alle cinque: non potevo sperare in un compleanno migliore!

Quella di sabato è stata una giornata di relax dopo il coma post-party, quindi io e la mia amica Penny siamo soltanto andate a un mercatino di Natale agli Spitalfields e poi in un altro appartamento a goderci del cibo messicano. Da domenica in poi è stata tutta una serie di addii provvisori: siamo stati tutti insieme, a coccolarci e a pensare a quanto sarà difficile stare lontani l’uno dall’altro. Oggi io e le mie amiche abbiamo messo insieme un pranzo e una cena di fortuna con tutto quello che ci rimaneva in frigo: delle omelette improvvisate e del taboulé.

Vi lascio con le foto dei mercatini tedeschi che ho visto oggi sul Tamigi e con la Wonka Bar che ho trovato in un negozio di dolci. A presto e… che tristezza!!! Domani si parte, sveglia alle 7 e volo da Heatrow!!! Speak soon xx

 

 

 

2 risposte a “End of term, diciannovesimo compleanno, atmosfera natalizia e tristi arrivederci

  1. ciao mi puoi dire dove hai trovato il cioccolato wonka? urgente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...