Primo lavoro, primi articoli pubblicati e BURLESQUE!!!

Hello everyone! Finalmente posso riaggiornare il blog dopo una lunga, stancante settimana. E che settimana!

Lunedì dovevo iniziare a lavorare no? Ebbene, ho passato la notte di domenica in bianco. Nonostante la “vita da studente”, devo attribuire la colpa più che altro al mio nervosismo: era il mio primo lavoro, e avrei iniziato in una lingua straniera. Fortunatamente è filato tutto liscio!

La sede della Islington Gazette si trova a Swiss Cottage (il che è paradossale, visto che Islington è proprio dall’altra parte della città) , perché fa parte di un grande Media Group chiamato Archant. Per arrivare a Swiss Cottage da dove vivo io ci vogliono 25 minuti e 2 cambi di metropolitana: prima la Circle e poi la Jubilee line. Quando sono entrata, tutta timorosa, l’impressione che la redazione mi ha fatto è stata buonissima: seduti ad una scrivania di un’enorme sala (la Islington Gazette condivide la redazione con altri giornali del gruppo Archant), la mia editrice e il suo collega sono stati gentilissimi. Temevo che il mio lavoro consistesse in portare caffè, mentre mi hanno subito mostrato come caricare gli articoli nel loro sistema e mi hanno messa a scrivere in un batter d’occhio. Nel giro di 5 giorni ho scritto 12 articoli, di cui due sono già stati pubblicati sul giornale di giovedì. Giovedì prossimo sarà la volta di una mia intervista piuttosto lunga. Non appena metteranno i link sul sito li posterò sul blog.

Devo dire che, come primo lavoro, non potevo sperare in un’esperienza migliore. Sarà fantastico avere una cosa del genere sul curriculum, in più mi sono esercitata come si deve nello scrivere e ho trovato un po’ più di fiducia in me stessa nel chiamare la gente, nel fare ricerche, nell’intervistare i passanti per strada. Certo, la mia vita sociale durante questa settimana ne ha un po’ risentito (ero sempre distrutta!), però non mi posso lamentare.

Finalmente però è arrivato il weekend, con un appuntamento da non perdere: uno spettacolo di Burlesque al Wam Bam Club del Café de Paris, a Piccadilly Circus. Un mio amico mi aveva promesso che mi ci avrebbe portato e così è stato! Per prepararmi sono tornata alla fantastica Powder Room di Columbia Road per una “Speedy Hair Do” (piega veloce) e per rifarmi le mie martoriate sopracciglia. Bisogna andare lì coi capelli già lavati, e nel giro di mezz’ora è tutto fatto: ti offrono pure il tè coi biscottini rosa. Ho pagato in tutto 32 sterline (20 la piega, 12 le sopracciglia), il che, per Londra, non è tanto. Ecco il risultato: 

Lo spettacolo iniziava alle 8, quindi dopo una serie di corse sui tacchi alti per raggiungere il Café de Paris siamo finalmente entrati. Il posto era bellissimo: puoi prenotare la cena in sontuosi tavoli, ma era troppo per le nostre tasche. Ci siamo limitati alla vista dal balcone. Lo show è stato uno dei migliori che abbia mai visto: le due ore sono proprio volate e ci siamo divertiti tantissimo. La presentatrice, la rossa Lady Alex, era simpaticissima (le sue battute erano un po’ troppo spinte, ma va beh!) e a un certo punto ha fatto pure un numero ispirato ai titoli del News of The World, il giornale che ha da poco chiuso dopo lo scandalo intercettazioni. Anche il pubblico partecipava: ha chiamato sul palco un signore sulla cinquantina che si è divertito da morire, si faceva frustare, ballava… e la moglie se la rideva, facendogli il video! Una coppia fantastica!

Tra gli altri protagonisti dello spettacolo c’erano anche un ragazzo vestito da pastorello che muoveva gli hula-hoop in modo assurdo, una ragazza che faceva acrobazie su una corda e Betsy Bom Bom, che faceva Burlesque. Mamma mia, quant’era bella e brava! Poi c’erano anche tre ragazze che hanno fatto un numero vestite da marinare, uno da dame e uno da assistenti di volo. Per non parlare del comico/suonatore di contrabbasso che ci ha fatto crepare dal ridere col suo black humour inglese. Una serata indimenticabile!

Beh cari miei, domani si torna all’Università! Sta notte non ho dormito proprio un bel niente, quindi sarà ora che mi conceda un po’ di relax. Stay tuned!

2 risposte a “Primo lavoro, primi articoli pubblicati e BURLESQUE!!!

  1. Ciao carissima e complimenti. ricevo regolarmente il tuo “London calling” che mi tiene aggiornata sulla mia seconda patria. al più presto mi concederò 10 giorni a londra. baci e in bocca al lupo per tutto.
    Mariangela Scalas

    PS: u r GREAT!!! congratulations!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...