Archivi del mese: marzo 2012

Festival del Cioccolato al South Bank Centre

Una delle ragioni per cui amo Londra è che ogni settimana c’è qualche cosa speciale da fare. Questa settimana è stata la volta del Festival del Cioccolato al South Bank Centre. Nonostante il freddo che ha riagguantato Londra, vari tipi di cioccolato e uova di pasqua ci hanno risollevato il morale. Eccovi le foto! Continua a leggere

Il Guardian e i tre porcellini

Recentemente il quotidiano inglese The Guardian ha lanciato una nuova pubblicità, basata sulla storia dei tre porcellini, con cui prevede il suo futuro e quello del giornalismo inglese.

Il Guardian ha da sempre abbracciato i cambiamenti nel super sviluppato giornalismo inglese. Il suo sito web è il quinto più letto al mondo. Il quotidiano ha da sempre promosso lo slogan “digital first”: è prima di tutto digitale, poi stampato. Continua a leggere

Londra centro:dove NON andare in discoteca

A volte ci si può fare l’idea che il centro di Londra sia la zona migliore per passare una bella serata. Beh, dopo quasi otto mesi nella capitale britannica, sono arrivata a credere che quest’idea sia sbagliata.

Mercoledì siamo andati alla serata Cheapskates,nella discoteca Moonlighting a Soho. Era una student night molto alla nostra portata, con entrata a £4.50 e drink a £1. Peccato che il posto fosse pessimo: essendo una serata da studenti a buon prezzo, il locale era strapieno. La gente era la peggiore che avessi mai visto, tutti ubriachi, maleducati e un po’ troppo “amichevoli”. Continua a leggere

Pubblicità pro-Inghilterra

Con le Olimpiadi che incombono, quest’estate molti Inglesi prevedono di scappare dal loro Paese per godersi un po’ di tranquillità. Il governo di Cameron però non ci sta, e ha lanciato una campagna per promuovere le vacanze in Inghilterra. Continua a leggere

Tempi bui per il giornalismo? Conferenza alla City University

Se studiate Giornalismo alla City University, rassegnatevi al dover partecipare a centinaia di conferenze serali sul futuro del giornalismo inglese. Questo (lungo) lunedì è stata la volta di “Il momento peggiore o il momento migliore? Cosa possiamo imparare dall’inchiesta di Leveson e dallo scandalo intercettazioni?”, che ospitava il direttore dell’Independent, un ex giornalista del defunto News of the World, una vittima delle intercettazioni e il segretario del sindacato dei giornalisti (National Union of Journalists). Continua a leggere

Cos’è andato storto a Camden

Un tempo, Camden era l’oasi della Londra alternativa. Adesso è una trappola per turisti: andate a Camden e potrete andare avanti tranquillamente parlando italiano.

Cosa è andato storto? Immagino che sia quello che succede in tutte le città: quando una scena smette di essere creativa diventa storica, una meta per turisti che del suo passato ne sanno ben poco . Ecco perché nell’ex hot-spot per metallari ho trovato questa borsa:

La cosa positiva è che, nonostante la marmaglia, è ancora piacevole passare un pomeriggio simil-estivo post-British Summertime a Camden. Continua a leggere

London Walks: L’antica Londra di notte

Se siete stanchi delle solite attrazioni turistiche londinesi, uno dei migliori modi per passare il tempo è senza dubbio una London Walk.

Le London Walks sono delle visite guidate coi temi più disparati: da Harry Potter a Charles Dickens, dai Beatles a Jack Lo Squartatore, dai Fantasmi alla Londra eccentrica, gli Inglesi sanno di certo come sfruttare la propria cultura. Non è difficile partecipare: basta andare sul sito, scegliere la walk che vi interessa, controllare a che fermata della metropolitana (e soprattutto a che uscita, certe metro ne hanno anche 10!) e presentarsi lì all’orario prestabilito. Una walk dura in media 2 ore e costa 8 sterline, ma se siete studenti o comprate una carta fedeltà pagherete 6. Continua a leggere

Mangiare e uscire: guida ad un giorno a Islington

Vi trovate a Islington e siete in cerca di ristoranti e divertimenti? Leggete quest’articolo e riuscirete a farvi un’idea su dove andare.

Colazione: 
Se iniziare le vostre mattinate è un’impresa, St.Ali’s al 27 di Clerkenwell Road è il posto giusto per voi. E’ aperto tutti i giorni ed è uno dei caffè più famosi di Londra. Non vale la pena provare i cappuccini o le cose che possiamo avere in Italia a metà prezzo e con gusto migliore, ma i caffè speciali (tipo quelli boliviani) meritano. St.Ali’s offre anche l’English Breakfast e dei muffin buonissimi. Continua a leggere

Greenwich: il meridiano e il mercato

Se siete a Londra, uno dei posti da non perdere è senza dubbio Greenwich. E’ piccola e facile da raggiungere, fantastica nei weekend e persino in un giorno di pioggia come oggi. Immagino che in una giornata di sole sia pure meglio: potreste raggiungerla anche con una delle barche che passano sul Tamigi.  Continua a leggere

Alla scoperta di Barbican e Old Street

Londra ti sorprende sempre, e spesso non mi accorgo di avere un angolo di paradiso proprio dietro l’angolo. Oggi è successo di nuovo: mi sono lasciata guidare da una mia amica tra le brulicanti vie di Barbican alla scoperta del Barbican Centre. Continua a leggere