London Walks: L’antica Londra di notte

Se siete stanchi delle solite attrazioni turistiche londinesi, uno dei migliori modi per passare il tempo è senza dubbio una London Walk.

Le London Walks sono delle visite guidate coi temi più disparati: da Harry Potter a Charles Dickens, dai Beatles a Jack Lo Squartatore, dai Fantasmi alla Londra eccentrica, gli Inglesi sanno di certo come sfruttare la propria cultura. Non è difficile partecipare: basta andare sul sito, scegliere la walk che vi interessa, controllare a che fermata della metropolitana (e soprattutto a che uscita, certe metro ne hanno anche 10!) e presentarsi lì all’orario prestabilito. Una walk dura in media 2 ore e costa 8 sterline, ma se siete studenti o comprate una carta fedeltà pagherete 6.

Ieri sera alle 6 mi sono presentata all’uscita numero 3 della metro di Bank per partecipare alla walk “L’antica città di notte”, che mi avrebbe condotta all’interno  dei confini della City of London, tra l’antica Londinium e l’incendio del 1666. Preparatevi al fatto che le guide sono un po’ eccentriche: la mia non ha fatto che far notare che noi studenti avevamo lo sconto. In ogni caso sono molto preparati e simpatici quando vi portano in giro. Tutto è iniziato davanti alla Royal Exchange, illuminata al tramonto da una luce speciale: 

Oltre a scoprire una serie di notizie interessanti, le walk vi permetteranno di vedere luoghi spesso nascosti e viste mozzafiato. Ecco per esempio il nuovo grattacielo “The Shard” (letteralmente, “il coccio” ) di Renzo Piano, che svetta su tutta la città e sarà presto l’edificio più alto di tutta l’Unione Europea. 

Ecco invece El Vino, una delle enoteche dove i giornalisti, quando tutti i giornali stavano ancora a Fleet Street, festeggiavano la fine della giornata lavorativa. 

Ecco invece The Monument, costruito dall’architetto Sir Christopher Wren quasi in concomitanza del punto in cui il terribile incendio del 1666 ha iniziato a flagellare Londra. Le fiamme partirono da una piccola panetteria di Pudding Lane, la via delle torte:

Il posto che ho apprezzato di più è quasi nascosto, piuttosto difficile da trovare: il Leadenhall Market, vicino Liverpool Street, dove sono state girate le scene d’ingresso a Diagon Halley di Harry Potter e la Pietra Filosofale, ma anche film come Hereafter. Il Leadenhall Market ospitava prima un mercato di carne (infatti si vedono ancora tutti i ganci a cui venivano attaccati gli animali), ma è ora sede di negozi e di pub molto affollati. 

La walk termina con uno sguardo al futuro e a tutti i nuovi, bellissimi grattacieli che stanno sorgendo nella City: il Walkie Talkie Building di Fenchurch Street e il Cheese-grater vicino a Liverpool Street. Vi lascio con l’ormai famosissimo Gherkin (“Il cetriolo”) in una combinazione di passato e futuro di quelle che solo Londra sa fare. Stay tuned!

Una risposta a “London Walks: L’antica Londra di notte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...