Pubblicità pro-Inghilterra

Con le Olimpiadi che incombono, quest’estate molti Inglesi prevedono di scappare dal loro Paese per godersi un po’ di tranquillità. Il governo di Cameron però non ci sta, e ha lanciato una campagna per promuovere le vacanze in Inghilterra.

Gli Inglesi sono famosi per quanto si lamentano del tempo, ma quest’estate il loro pazzo clima non è la sola ragione che li spinge a scappare: infatti le Olimpiadi di Londra 2012 sembrano essere destinate ad incrementare lo stress dell’Inglese medio. Turisti in ogni dove, i già affollati mezzi di trasporto con passeggeri triplicati e chi più ne ha più ne metta.

Il governo inglese però, dopo le enormi spese per le Olimpiadi, ha ovviamente bisogno di turisti. Perciò eccovi la pubblicità che ha lanciato, dove una serie di volti noti del cinema britannico incoraggiano i loro compatrioti a non abbandonare il Regno Unito.

Ecco che quindi Stephen Fry ( che ha interpretato Oscar Wilde), Julie Walters (Mamma mia, Harry Potter) , Rupert Grint ( l’indimenticabile Ron Weasley) e Michelle Dockery  ci spiegano quanti bei motivi ci sono per rimanere in Inghilterra, tipo il Giubileo della Regina e le Olimpiadi.

Non so voi, ma trovo un po’ inquietante il “No Euros” finale… Sembra quasi il vecchio nazionalismo inglese e lo slogan “Damn foreigners” (Maledetti stranieri!) che pronunciavano i vecchi personaggi di Agatha Christie. A voi la scelta.

Una risposta a “Pubblicità pro-Inghilterra

  1. nazionalisti … sì … però nn riesco ad essere critica … amo troppo l’inghilterra, quell’accento, quei posti … ci sono stata così bene…saudade x tutto, tutto!!!! ❤ coming soon!!!!! kiss kiss

    MS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...