Al palazzo del Guardian in collaborazione con l’Economist

Più di 250 aspiranti giornalisti dagli 8 ai 10 anni hanno si sono uniti con le loro scuole al News Show dell’Economist Educational Foundation a King’s Place, il quartier generale del Guardian, ieri mattina. IMG_3889

IMG_3897La giornata era parte di un progetto dell’Economist Educational Foundation per permettere a bambini provenienti dalle aree meno ricche di Londra di imparare i valori del giornalismo.

Insieme ad ospiti come il conduttore Jon Snow di Channel 4 e Andrew Wander e Elin Martinez di Save The Children, i bambini hanno parlato del perché il giornalismo è ancora importante.  Con uno sguardo sul discorso di Malala Yousafzai alle Nazioni Unite, i giovani giornalisti hanno ribadito l’importanza dell’istruzione per tutti i bambini del mondo.

Dopo un breve Breakfast Show coi giornalisti Bob Furnell e Marian Monty, i bambini hanno conosciuto Jon Snow da Channel 4, che ha detto loro che un giornalista non è altro che una persona interessata al mondo che la circonda.  Ha detto: “Tutti qui sono nati giornalisti.”IMG_3894

Gli aspiranti giornalisti hanno chiesto a Snow di mostrargli i suoi famosi calzini, che erano abbinati alla cravatta, e hanno scoperto che la sua carriera giornalistica è iniziata 24 anni fa con degli show alla radio. Ha detto: “Non dimenticate il vostro naso: dovete fare tante domande e avere il fiuto per le notizie!”

I bambini erano incredibilmente informati sulle ultime notizie di attualità. Promettendo loro di dargli una possibilità una volta che faranno domanda per del tirocinio, l’ultra-sessantenne Jon Snow ha chiuso la sua sessione di domande con un’ottima interpretazione dell’Harlem Shake.

Le studentesse della City University Mickey Carroll e Lucy Palmer hanno poi aiutato i bambini a capire le basi del giornalismo: conoscere l’argomento di cui si parla, il proprio pubblico, le cinque W, una buona introduzione e un bel po’ di rifiniture.IMG_3893

Andrew Wander e Elin Martinez di Save The Children si sono poi uniti al News Show per parlare dei diritti dei bambini, dicendo agli aspiranti giornalisti che più di 57 milioni di bambini al mondo non possono andare a scuola.

A fine giornata, gli aspiranti giornalisti hanno preso parte nel 3 O’ Clock News Show live at King’s Place, contribuendo con interviste e domande.  I presentatori Bob Furnell e Marian Monty hanno detto, guardando il loro pubblico: “Il futuro del giornalismo è davvero in buone mani.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...