Mostra di David Lynch alla Photographers’ Gallery di Londra

La Photographers’ Gallery di Oxford Circus ospita David Lynch, un’esperienza da non perdere. Ma affrettatevi: sarà a Londra solo fino al 30 Marzo!David-Lynch-by-Miles-Aldridge-for-LUomo-Vogue-2007

“I love industry. Pipes. I love fluid and smoke. I love man-made things. I like to see people hard at work, and I like to see sludge and man-made waste.” David Lynch

[“Amo l’industria. Le tubature. Amo i fluidi e il fumo. Amo le cose fatte dall’uomo. Mi piace vedere le persone lavorare duro, e mi piace vedere il fango e i rifiuti fatti dall’uomo] David Lynch

Chiunque abbia familiarità con le visioni enigmatiche e lo stile del regista David Lynch vedrà delle similitudini tra i suoi celebri film e la serie di fotografie esposte alla Photographers’ Gallery.

Le foto, scattate in vari posti tra cui la Germania, la Polonia, New York, New Jersey e l’Inghilterra, sono in bianco e nero e rappresentano principalmente l’interno e l’esterno di varie fabbriche e città industriali, “cattedrali infestate di un’era industriale ormai andata che ora vengono riconquistate dalla natura”.One-Time-Use-David-Lynch

Questa mostra è la prima in Europa a mostrare le fotografie del regista, che per l’occasione ha composto la musica di sottofondo per accompagnare i visitatori in questo viaggio attraverso il degrado industriale.

04_David_Lynch_Factory_Photographs

Ed è proprio la musica a rendere tutto più magico, degno di un film di Lynch: ci si sente ritrasportati in una scena di Strade Perdute o Velluto Blu, a metà tra eleganza e degrado, il tutto in una piccola stanza al quinto piano di una galleria d’arte.

01_David_Lynch_Factory_Photographs

Un biglietto per la mostra costa solo 4 sterline (£2.50 se siete studenti), ma l’entrata è gratis dal Lunedì al Giovedì dalle 10.00 alle 18.00.

L’ingresso alla mostra di Lynch vi consente di vedere anche le ugualmente interessanti mostre di William Burroughs e Andy Warhol.

Foto di: Blog Io DonnaFinancial Times, IndependentWallpaper

Foto di: Blog Io Donna, Financial Times, Independent, Wallpaper

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...