Non per i deboli di cuore: il museo di medicina legale del St.Bartholomew’s Hospital, set di Sherlock

Ogni Martedì e Giovedì per tutto Agosto uno dei segreti meglio tenuti di Londra – ed uno dei suoi musei più macabri – apre le porte al pubblico per la prima volta al di fuori del suo programma di eventi. Il St.Bartholomew’s Hospital di Clerkenwell, noto ai fan di Sherlock per una delle scene più drammatiche della seconda stagione della serie TV BBC, dà accesso ad oltre 5000 resti umani conservati in formaldeide. Continuate a leggere se avete il coraggio, ma un avvertimento: le foto non sono per i più deboli di cuore.

Tra i resti umani in esposizione al St.Barts’ Hospital ci sono una mano gonfiata dalla gotta, un piede legato di una donna cinese e un fegato danneggiato dai corsetti donato all’ospedale nel 1907. Aperto dalle 13.00 alle 17.00, il St. Barts’ Pathology Museum si può raggiungere seguendo le intricate indicazioni della piazza principale dell’ospedale.IMG_6684 IMG_6685

Tra le cose più shoccanti (che purtroppo non sono riuscita a trovare sul sito dell’ospedale, visto che la mostra era “strictly no photography”) c’erano anche la mano di un lebbroso e una serie di organi danneggiati dalla sifilide.

134627

Mano gonfiata dalla gotta (1908)

Contrazione della fascia palmare (risalente al 1886)

Contrazione della fascia palmare (risalente al 1886)

Policistosi renale  (rene risalente al 1897)

Policistosi renale (rene risalente al 1897)

Ulcera dell'arteria splenica (1902)

Ulcera dell’arteria splenica (1902)

L’ospedale di St.Bartholomew è il luogo in cui Sherlock Holmes e il Dottor Watson si incontrano nel romanzo del 1887 “Uno Studio In Rosso”, il primo romanzo di Sir Arthur Conan Doyle dove lo scrittore ci presenta il celebre detective.Il museo di Medicina Legale di Barts’ fu costruito nel 1879, ma il legame tra Sherlock Holmes e il Pathology Museum è ancora forte: nella serie TV BBC Sherlock, Sherlock e Watson si conoscono proprio a St. Barts’ nell’episodio pilota “A Study in Pink”.

Nell’ultimo episodio della seconda stagione, su cui non dirò niente per evitare spoiler. Inutile a dirsi che quest’episodio ha avuto un tale impatto sul pubblico che le finestre e la cabina telefonica appena fuori dall’Henry VIII Gate son pieni di messaggi dedicati a Sherlock e ai suoi autori. 
Phone booth outside Barts

IMG_6615

 Approfittate del Pathology Museum… Magari non dopo mangiato! 

Foto di: Carolina Are, St. Bartholomew’s Hospital Pathology Museum

Una risposta a “Non per i deboli di cuore: il museo di medicina legale del St.Bartholomew’s Hospital, set di Sherlock

  1. Pingback: Not for the faint-hearted: London museums where you can see dead things | Couchsurfer Reviews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...