Archivi tag: Cinema

Una giornata a East London: un festival del cibo, un cinema indipendente e un cocktail bar

Non sapete come passare il vostro sabato a East London? Eccovi allora le mie ultime scoperte della vita notturna di Londra Est: le bancarelle dell’Urban Food Fest in piena Shoreditch High Street, il cinema indipendente Rich Mix e il cocktail bar Loungelover vicino Brick Lane. 10295510_294902014007423_4610895162842369851_o Continua a leggere

Mostra di David Lynch alla Photographers’ Gallery di Londra

La Photographers’ Gallery di Oxford Circus ospita David Lynch, un’esperienza da non perdere. Ma affrettatevi: sarà a Londra solo fino al 30 Marzo!David-Lynch-by-Miles-Aldridge-for-LUomo-Vogue-2007 Continua a leggere

Cinema nella vasca da bagno e bar in stile Alice Nel Paese delle Meraviglie: le ultime tendenze della notte di Londra Est

Ci sono serate che si possono passare solo a East London – come il cinema a mollo in una vasca da bagno o jam sessions nelle stanze segrete dei cocktail bar. Leggete qui per gli ultimi aggiornamenti.

IMG_0815 Continua a leggere

Mostra del cinema “Lights, Camera, London!” a Covent Garden

A Covent Garden, proprio dietro il famoso mercato e il London Transport Museum, c’è una nuova mostra sul cinema londinese: Lights, Camera, London!

IMG_3602 Continua a leggere

Shining al BFI di Londra

Ladies and Gentlemen, Shining è tornato sul grande schermo qui in Inghilterra! Il BFI Southbank ha colto l’occasione per celebrare Halloween con uno dei film horror più celebri della storia, il capolavoro di Stanley Kubrick in versione integrale. Per gli Italiani che passano a Londra, sappiate che la versione integrale non è che quella che noi conosciamo già: qui in Inghilterra alcune scene erano state tagliate. Ma rivedere questo capolavoro al cinema è un’occasione da non perdere: L’audio cinematografico e la qualità fantastica del grande schermo inglese rendono l’esperienza irripetibile. Enjoy!

Uomini che Odiano le Donne

Uno dei motivi per cui amo essere a Londra è il fatto che hai l’imbarazzo della scelta su che cosa fare. Puoi farti le sopracciglia col “threading” ( ti strappano i peli con un filo, è meglio di una ceretta! Provare per credere, io l’ho fatto). Puoi entrare in negozi “mainstream” come Abercrombie & Fitch, vedere quanto sono tristi le donne di mezza età che si fanno le foto coi Big Jim di turno e ridere quando uno di loro, non appena sentito l’allarme antincendio, scappa a gambe levate mentre tutti hanno capito che era un falso allarme.  Ancora più divertente è però avere la possibilità di vedere i film in lingua originale, appena escono, senza il fastidio del doppiaggio.

Ieri sono finalmente riuscita a vedere la versione americana di Uomini che Odiano Le Donne, tratto dal bestseller di Stieg Larsson. Il film, diretto dal grande David Fincher (lo stesso di Seven, Fight Club, Il curioso caso di Benjamin Button e The Social Network) qui è uscito sotto il titolo di The Girl With The Dragon Tattoo (non chiedetemi perché, il titolo originale è così bello!). Il film esce in Italia a febbraio, quindi se non volete che vi rovini il divertimento fermatevi qui con la lettura.

Continua a leggere

The boys are back in town!!! Il mio weekend fra lo shopping e Columbia Road Market

Signore e signori, come dicevano i mitici Thin Lizzy, The Boys Are Back In Town! Finalmente sono tornata a Londra. Cavolo se mi mancava!!!!

Il viaggio per raggiungerla non è stato dei più piacevoli: tralasciando il commento dei turisti brasiliani, è stato un viaggio davvero stancante. Comincio ad odiare seriamente gli aeroporti, non riesco a starci più. Visto che il volo Olbia-Roma del 6 mattina era stato cancellato, io e mia madre (che ha gentilmente accettato di aiutarmi con il ridicolo numero di valigie, 4, che abbiamo dovuto portare) avevamo prenotato il volo delle 14. Peccato che nei due giorni precedenti Olbia fosse stata spazzata da una bufera di vento e che, per coprire i passeggeri rimasti a terra il 5 notte, la Meridiana avesse messo un volo il 6 mattina alle 9. E dico “peccato” perché l’ho scoperto il 6 mattina alle 7.30, dopo essere andata a letto alle 3 per salutare i miei amici di Olbia. Sono partita, ma immaginate la stanchezza.

Sono arrivata a Londra alle 4 ora locale (un’ora indietro rispetto all’Italia) con un bagaglio rotto e ansiosa di arrivare a casa. Un consiglio per chi arriva a Heathrow: NON prendete l’Heathrow Express se non siete in una fretta inimmaginabile. Pensando di facilitarci le cose (i bagagli pesavano tanto!!!) io e mia madre abbiamo preso due biglietti di sola andata, che ci sono costati ben 32 sterline (sarebbero costati di più se io non avessi avuto lo sconto studenti). In più, il treno era in ritardo, quindi l’arrivo a Paddington è stato più lungo del previsto. E’ vero, ci mette 15 minuti, ma io consiglio molto di più la Piccadilly Line. Dura una cinquantina di minuti, ma il prezzo è buono e vi porta direttamente in centro. Continua a leggere