Archivi tag: Clerkenwell

Non per i deboli di cuore: il museo di medicina legale del St.Bartholomew’s Hospital, set di Sherlock

Ogni Martedì e Giovedì per tutto Agosto uno dei segreti meglio tenuti di Londra – ed uno dei suoi musei più macabri – apre le porte al pubblico per la prima volta al di fuori del suo programma di eventi. Il St.Bartholomew’s Hospital di Clerkenwell, noto ai fan di Sherlock per una delle scene più drammatiche della seconda stagione della serie TV BBC, dà accesso ad oltre 5000 resti umani conservati in formaldeide. Continuate a leggere se avete il coraggio, ma un avvertimento: le foto non sono per i più deboli di cuore.

Continua a leggere

Exmouth Market

Da poco ho scoperto un altro angolo nascosto della mia zona, l’Exmouth Market, sede di una serie di ristoranti e negozi indipendenti. Ci si può arrivare passando per St.John Street e Rosebery Avenue, vicino al Sadler’s Wells Theatre. Ecco qualche foto:


Continua a leggere

Islington e Clerkenwell: benvenuti nel mio nuovo quartiere!

Hi there! Spero di non scrivere una marea di cavolate perché mi sto già dimenticando un po’ di italiano. No, non mi sto montando la testa, sono solo alquanto confusa!

Come promesso, ecco qualche aggiornamento sul nuovo, fantastico quartiere in cui vivo. Come vi ho già detto, la zona è quella di Islington-Clerkenwell, la vecchia Little Italy di Londra. E’ un posto davvero stupendo, ho tutto a portata di mano ed è così pieno di studenti che non riesco mai a stare ferma. La fermata per raggiungere la zona è Angel, sulla Northern Line, che vi porta direttamente a Upper Street. Da qui potrete raggiungere St John Street, la via della mia università, ma anche posti fantastici come Camden Passage andando nella parte opposta. Qui troverete innumerevoli pub e dei fantastici negozi vintage. E’ una zona così ben collegata! Gli autobus portano a Victoria, Liverpool Street, Oxford Circus e Piccadilly Circus.

Vista la presenza dell’università, questa è l’area ideale per avere lo sconto studenti. A Londra tutto costa tantissimo, ma qui si trovano piccole isole di convenienza. Una delle prime cose che ho fatto, per esempio, è stato andare dal parrucchiere: vi consiglio assolutamente lo studio Pure Indulgence su St John Street. E’ piccolo e molto accogliente, il parrucchiere è italiano (quindi magari vi capisce meglio) e fanno anche le unghie e la ceretta. Io per taglio e piega ho pagato £26 , il che è a dir poco cheap qui, e in più fanno il 10% agli studenti. Continua a leggere